Terapia equina come proposta per alcune malattie

Come se i benefici che i cavalli ci hanno dato nel corso della storia non fossero sufficienti, a loro ora aggiungiamo le virtù terapeutiche della terapia equina, è costituito da un file trattamento interdisciplinare proposto da specialisti nel campo della medicina e della psicologia, lo stesso aiuta nella riabilitazione di bambini e adulti che hanno problemi motori, neurologico e comportamentale.

Questo non è solo un pilota qualsiasi

L'ippoterapia si basa sui principi già stabiliti in relazione al movimento tridimensionale del corpo dell'animale.. Ogni passo completo di un cavallo arriva a rappresentare modelli simili all'andatura degli esseri umani. Secondo la spiegazione della dottoressa Graciela Bazzi, chi è il presidente della Therapeutica Stabile Foundation, situato nella città di Buenos Aires di Ituzaingó: “Impone movimenti della cintura pelvica del cavaliere dell'ordine di 5 centimetri nei piani verticali, orizzontale e una rotazione di 8 gradi a sinistra ea destra”.

allo stesso modo, lo fa notare lo specialista “I movimenti generano vibrazioni che salgono al cervello attraverso la colonna vertebrale, con una frequenza di circa 180 oscillazioni al minuto”. Tale attività è quindi molto vantaggiosa poiché secondo le ricerche più recenti, è proprio la quantità di vibrazioni necessaria per stimolare il funzionamento del sistema nervoso, compensando in questo modo ciò che molte persone a causa della loro patologia non generano dal proprio organismo.

È utile per tutti?

Secondo gli specialisti, in un gran numero di casi, quando le pratiche mediche convenzionali sono già state esaurite, la terapia equina arriva a fornire risposte abbastanza positive. però, È importante chiarire che trattandosi di una terapia sanitaria si consiglia di eseguirla sotto la supervisione di professionisti registrati poiché saranno loro a sapere cosa stanno facendo senza danneggiare il paziente.

Questa è una terapia indicata per diverse malattie e le loro conseguenze, tra possiamo citare patologie come quella neurologica (paralisi cerebrale, Sindrome di Down, sclerosi multipla, distrofia muscolare, epilessia, autismo, atrofia cerebrale), e malattie neurodegenerative (Il morbo di Alzheimer), La terapia equina è stata anche raccomandata per trattare vari disturbi ortopedici, come le sequele di tumori e traumi, amputazioni e traumi, malattie reumatologiche (artrite, febbre reumatica, artrosi, gotta), disturbi emotivi e alcune condizioni psichiatriche (fobie o disturbi dell'adattamento). Viene utilizzato anche per altre patologie che sono legate allo squilibrio dell'asse psico-neuro-immuno-endocrinologico, asma, allergie, fatica, malattie oncologiche clinicamente compensate.

Benefici della terapia equina

  • Regola il tono muscolare.
  • Migliora la mobilità articolare.
  • Prendiamo nozione del proprio corpo.
  • Migliora l'equilibrio.
  • Aumenta la capacità polmonare e migliora la respirazione.
  • Normalizza la pressione sanguigna.
  • Migliora l'appetito.
  • Migliora la struttura spazio-temporale e il senso ritmico.
  • Aumenta l'autostima.
  • Riduce l'inibizione e le difficoltà nel raggiungere un buon adattamento sociale.
  • Migliora il rapporto con altre persone.